Consulenza Psicologica in Caso di Disagio Esistenziale e Momenti di Difficoltà

disagio esistenziale piscologo firenze

Affrontare momenti di isolamento, di blocco, di confusione, di smarrimento o di senso di vuoto

Attraversare dei momenti di disagio esistenziale, nei quali ci si sente bloccati, confusi e smarriti, spaventati (o anche angosciati) dal senso di vuoto che si intravede davanti a noi, è molto comune. Non si deve trarne le conclusioni di essere malati, né tantomeno “folli”. Una buona diagnosi valuterà l’intensità, la frequenza, la durata e le caratteristiche di questi momenti difficili, per individuare i casi nei quali eventualmente sia riscontrabile una psicopatologia.

Diversamente – ed è la circostanza più comune – la problematica potrà essere ricondotta ai normali alti e bassi della vita. La nostra società tende a far credere che si debba apparire vincenti, sempre al massimo, e vergognarsi di attraversare momenti difficili, dei quali conseguentemente soffriamo. Ma non è sempre stato così, ad esempio il temperamento malinconico era un tempo usualmente creduto proprio di poeti e artisti, ma anche di eroi, e perfino ritenuto da Aristotele la scintilla del genio.
Più probabilmente tra i due estremi la verità sta nel mezzo e alla vita sono necessari e utili sia i momenti leggeri, lieti e sereni, che le occasioni di stimolo ad una maggiore sensibilità e profondità. Finché vi è equilibrio tra le due polarità tutto bene, Aurea mediocritas (la giusta via di mezzo). Ma in alcuni casi può essere utile un aiuto ad affrontare circostanze di disagio esistenziale attraverso un percorso di Consulenza Psicologica.

Un’Aiuto per Superare la Sofferenza del Disagio Esistenziale
Facilitare il Cambiamento
Percorsi Consulenza Psicologica in Caso di Disagio Esistenziale

Un'Aiuto per Superare la Sofferenza del Disagio Esistenziale

La sofferenza ha spesso forme confuse. Non sempre si sa dire quali aspetti della propria esistenza ci provocano sofferenza, e anche quando ci sono noti, difficilmente si sa spiegare in che modo provocano sofferenza, perché di fronte a circostanze analoghe altre persone sembrano non soffrirne, o cosa ci impedisce di risolvere, o anche solo ignorare, le difficoltà. Il primo compito di una consulenza psicologica è fare luce su questi e altri aspetti, aiutare a comprendere di cosa, quando, perché e in che modo si soffre. A volte anche solo l’attivazione di questo processo di attenzione è sufficiente a ritrovare un più sereno equilibrio.
Sulla base di una maggiore comprensione delle specifiche difficoltà potranno essere individuati dei piani di intervento. In funzione delle caratteristiche individuali e delle specifiche difficoltà affrontate sarà utile proporre alcune o altre attività e stimolare il paziente affinché le intraprenda. È necessario che il paziente si attivi, modificando alcuni aspetti disfunzionali della propria vita. Molto spesso si desidera di cambiare la propria vita senza voler cambiare i propri comportamenti tuttavia, come diceva Einstein, “Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi”.

Facilitare il Cambiamento

Cambiare non è mai semplice ma il maggior ostacolo al cambiamento è quasi sempre proprio la propria riluttanza ad esso. In psicologia sono stati individuati più tipi di “meccanismi di difesa” che inconsciamente mettiamo in atto e che spesso ci impediscono una lucida valutazione della realtà. Superare tali resistenze può talvolta essere relativamente semplice ma in alcuni casi richiede molto tempo poiché coinvolge l’intera personalità dell’individuo. Per facilitare il cambiamento desiderato possono in alcuni casi essere utili anche percorsi paralleli di gestione delle emozioni, di riduzione dello stress, di conoscenza di se stessi, di miglioramento dell’autostima e/o delle capacità comunicative, o focalizzati su altri specifici aspetti. Come potrà essere facilmente compreso da quanto appena letto, la durata del percorso dipende dalle problematiche riscontrate e dagli obiettivi prefissi. A seguito di alcuni incontri di assessment (valutazione) concorderemo insieme le caratteristiche di un percorso che è inevitabilmente personalizzato.

Dott. Benedetto Tangocci

Percorsi Consulenza Psicologica in Caso di Disagio Esistenziale, a Firenze

Come Psicologo a Firenze offro percorsi di consulenza psicologia in caso di disagio esistenziale o per affrontare momenti di isolamento, di blocco, di confusione, di smarrimento o di senso di vuoto. I percorsi si tengono presso il mio studio in Via Angelo Tavanti, 18 a Firenze (Zona Statuto/Rifredi).
Lo studio è facilmente raggiungibile in Tramvia (T1 – fermata “Poggetto”) ed è proprio davanti al parcheggio della Coop di Piazza Leopoldo, attualmente gratuito.

Sono disponibile telefonicamente al 3534143916 (durante le sedute non posso rispondere, per cui lasciate un messaggio e vi contatterò appena possibile) o via mail a psicologotangocci@gmail.com.

Chiamami